rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Attualità

Crollo ponte Genova, un minuto di silenzio sulle spiagge abruzzesi

In tutti gli oltre 300 stabilimenti balneari aderenti al SIB, oltre alle bandiere issate a mezz’asta si è stabilito di rinviare ad altra data qualsiasi festeggiamento già in programma per il 18 agosto in segno di lutto

Un minuto di silenzio su tutte le spiagge d’Italia alle 11 di oggi (sabato 18 agosto) in concomitanza con l’inizio dei funerali di stato delle vittime causate dal crollo del viadotto autostradale Morandi a Genova.

E' quanto propone Riccardo Padovano Lacchè, vicepresidente del Sindacato Italiano Balneari e presidente S.I.B. Abruzzo aderente a FIPE/Confcommercio. 

“In tutti gli oltre 300 stabilimenti balneari abruzzesi aderenti al Sindacato - dice Padovano - oltre alle bandiere issate a mezz’asta abbiamo stabilito di rinviare ad altra data qualsiasi festeggiamento già in programma per il 18 agosto in segno di lutto e di rispetto per le tante famiglie coinvolte in questa immane tragedia. Ci colpisce particolarmente, poi, che sono rimaste coinvolte anche famiglie che si recavano al mare per trascorrere un periodo di vacanza”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crollo ponte Genova, un minuto di silenzio sulle spiagge abruzzesi

IlPescara è in caricamento