rotate-mobile
Attualità

Parruti sul calo dei casi di Covid: "Ma in ospedale numeri ricoveri impressionanti, 30 malati in attesa"

Il direttore dell'unità operativa complessa (Uoc) di Malattie infettive dell'ospedale traccia la situazione attuale riguardo a coloro che arrivano nelle strutture sanitarie

«Numeri ricoveri impressionanti, nessun calo».
A dirlo all'Adnkronos è Giustino Parruti, direttore dell'unità operativa complessa di Malattie Infettive dell'ospedale "Santo Spirito" di Pescara.

«Si sta facendo grancassa sul fatto che ci sia un calo di contagi, ma la situazione è gravissima», sottolinea Parruti, «sull'ospedale c'è un carico di malati abnorme, non si è ridotto nulla».

Poi Parruti prosegue: «Abbiamo tra i vari ospedali, anche quello di Penne, circa 180 pazienti in carico. Le ambulanze vanno e vengono in continuazione. Le persone che si presentano nel pronto soccorso hanno insufficienza respiratoria, quindi arrivano per il Covid. Lunedì mattina erano in 43 in attesa al pronto soccorso Covid: in trenta sono ancora in attesa di ricovero. Quelli meno gravi vanno in day hospital, e sono circa 30-40 al giorno. I numeri sono micidiali, impressionanti: la situazione non sta affatto migliorando, non è  così». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parruti sul calo dei casi di Covid: "Ma in ospedale numeri ricoveri impressionanti, 30 malati in attesa"

IlPescara è in caricamento