rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Attualità

Covid, nell'ultimo report dell'Iss l'Abruzzo fra le 18 regioni a rischio moderato: sale l'indice rt nazionale

Nella relazione dell'Istituto superiore di sanità si nota un aumento dei contagi in tutta Italia compreso l'Abruzzo, dove l'aumento settimanale supera il 97%

Anche l'Abruzzo è fra le 18 regioni e province autonome a rischio moderato per il contagio da Covid. Lo ha fatto sapere l'Istituto superiore di sanità che come di consueto ha elaborato il report sull'andamento dei contagi e della pressione ospedaliera nell'ultima settimana, con dati in sensibile aumento soprattutto nella nostra regione dove l'incremento dei nuovi casi segnalati supera il 97%. Nella giornata di ieri 29 ottobre, lo ricordiamo, sono stati accertati 167 nuovi casi, il dato più alto da maggio.

L'indice rt nazionale è di 0.96 e le proiezioni per la prossima settimana lo collocano a 1.14 oltre la soglia di allerta. Sul fronte dei ricoveri e delle terapie intensive, la situazione è sotto controllo: ieri in Abruzzo l'aumento dei ricoveri è stato di 10 unità nei reparti ordinari e di un paziente in terapia intensiva, ma la pressione ospedaliera è ancora sotto la soglia di attenzione per un possibile passaggio in zona gialla. Anche a livello nazionale, ad un aumento complessivo e costante dei nuovi casi non è corrisposto, per ora, un aumento significativo delle persone ricoverate, soprattutto in terapia intensiva dove i dati sono sostanzialmente stabili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, nell'ultimo report dell'Iss l'Abruzzo fra le 18 regioni a rischio moderato: sale l'indice rt nazionale

IlPescara è in caricamento