Attualità

Covid, nel nuovo report dell'Iss anche l'Abruzzo fra le tre regioni a rischio basso per il contagio

Nella bozza del report settimanale dell'istituto superiore di sanità, sono 5 le regioni con indice rt sopra 1 e 16 quelle con rischio moderato sul fronte della diffusione del contagio

L'Abruzzo è fra le tre regioni italiane e una provincia autonoma che sono classificate come a rischio basso per il contagio da Covid. È quanto emerge dalla bozza del report settimanale dell'istituto superiore di sanità che verrà presentato nella giornata odierna alla cabina di regia del Governo per l'emergenza Coronavirus.

Nel report, come riporta Adnkronos, si legge che in Italia si assiste ad un'ulteriore diminuzione del livello generale di rischio con la sola Calabria che ha un livello di rischio alto. Sono invece sedici le regioni e province autonome a rischio moderato di cui quattro a probabilità alta di progressione a rischio alto nelle prossime settimane. Assieme all'Abruzzo, fra le regioni a rischio basso, ci sono Campania e Veneto oltre alla provincia autonoma di Bolzano.

Cinque regioni hanno indice Rt maggiore di uno fra cui la Sardegna dove la trasmissibilità è compatibile con uno scenario di tipo 3, mentre Sicilia e Valle d'Aosta hanno uno scenario di tipo 2. Le altre regioni hanno uno scenario di trasmissibilità di tipo 1, ovvero rischio basso o moderato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, nel nuovo report dell'Iss anche l'Abruzzo fra le tre regioni a rischio basso per il contagio

IlPescara è in caricamento