rotate-mobile
Attualità

Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

Il ministro della Salute ha firmato il provvedimento che modifica nuovamente i colori delle Regioni in base al rischio Covid

Cambia ancora la colorazione delle regioni italiane in base al rischio per l'emergenza Covid. Il ministro della Salute Speranza infatti ha firmato ieri l'ordinanza che dispone il passaggio di alcune regioni da una fascia all'altra, mentre l'Abruzzo sicuramente rimarrà in zona rossa fino al 3 dicembre.

A cambiare colore sono Lombardia, Calabria e Piemonte che da rosse diventano arancioni, dunque nella fascia di rischio intermedia. Diventano invece gialle da arancioni Sicilia e Liguria, che entrano così nella fascia con meno restrizioni. In fascia rossa, oltre all'Abruzzo, restano Campania, Toscana, Bolzano e Valle d'Aosta.

Per quanto riguarda la nostra Regione, si parla anche di una possibile proroga della zona rossa dopo il 3 dicembre, giorno in cui scade il decreto del Governo, anche se saranno determinanti i dati relativi ai 21 parametri per la settimana in corso, dal 23 fino al 29 novembre. Ieri in Abruzzo c'era stato un lieve calo dei nuovi contagi e una diminuzione dei ricoveri ordinari, stabili invece le terapie intensive.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

IlPescara è in caricamento