Attualità

Covid, cala l'indice Rt nazionale: l'Abruzzo fra le regioni a rischio moderato sul fronte dei contagi

Prime anticipazioni del reporto della cabina di regia del Ministero per l'emergenza Covid. L'indice rt medio in Italia scende a 1,01

Scende l'indice rt medio in Italia nella settimana fra il 20 e 26 agosto. Prime anticipazioni sul report che la cabina di regia del Ministero della Salute per l'emergenza Covid presenterà nella riunione odierna durante la quale si deciderà per il passaggio in zona gialla della Sicilia. La settimana precedente l'indice rt nazionale era stato 1,1. Leggero rialzo invece sul fronte dell'incidenza nazionale: si passa da 77 casi ogni 100mila abitanti nel periodo compreso dal 20 al 26 agosto, rispetto ai 74 casi di una settimana prima prima.

Dieci le regioni classificate a rischio moderato: oltre la Sicilia che ha superato le soglie di zona bianca per i ricoveri ordinari (19.4%) e le terapie intensive (12,1%), troviamo anche l'Abruzzo assieme a Basilicata, Calabria, Campania, Liguria, Piemonte, Trento, Puglia, e Valle d'Aosta. Aumentano i casi scovati attraverso il tracciamento, al 34% rispetto al 32% della settimana scorsa. Infine, l'attività di screening ha consentito di diagnosticare il 21%. La variante Delta ormai è largamente prevalente in Italia e in tutta Europa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, cala l'indice Rt nazionale: l'Abruzzo fra le regioni a rischio moderato sul fronte dei contagi

IlPescara è in caricamento