rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Attualità

"Babbo Natale corre e cammina per solidarietà", una corsa e una passeggiata non competitiva a scopo benefico

Appuntamento domenica 19 dicembre per l'evento organizzato dalla Delfino Curi Pescara e da Runners Pescara

Natale all'insegna della corsa, della camminata e soprattutto della solidarietà con l'iniziativa "Babbo Natale corre e cammina per solidarietà", una gara non competitiva aperta a tutti, bambini e adulti, sportivi e famiglie, per raccogliere fondi da devolvere alle associazioni Fidas e LiberaMente. L'evento è fissato per domenica 19 dicembre ed è organizzato dalla Delfino Curi Pescara e Runners Pescara ed è patrocinato dall'amministrazione comunale, che questa mattina ha illustrato i dettagli con il consigliere Claudio Croce in rappresentanza della Renato Curi. Presenti anche il presidente di Fidas Anna Di Carlo, Pietro Nardone per i Runners Pescara e Antonio Martorella per la Delfino Curi Pescara

Croce ha spiegato che l'obiettivo è mettere insieme calico e corsa per un grande evento di solidarietà devolvendo l'intero ricavato alle due associazioni, a partire dalla Fida che opera nella donazione di sangue per sostenere l'ospedale civile di Pescara.

"La gara non competitiva si svolgerà domenica 19 dicembre, a partire dalle 9, quando tutti i partecipanti, dopo aver ritirato il proprio pettorale in piazza Salotto, si ritroveranno sulla linea di partenza, dinanzi alla Nave di Cascella, quindi percorreranno la riviera sino all’altezza di piazza Duca, con ritorno verso sud sino al Ponte del Mare e rientro al traguardo sempre dinanzi alla nave del maestro Cascella, per 6 chilometri. Per partecipare alla gara i nostri atleti dovranno versare una quota di iscrizione di 5 euro e riceveranno un cappellino di Babbo Natale rosso. E al momento abbiamo già prodotto mille pettorali con mille cappellini per accogliere le centinaia di persone che siamo certi vorranno partecipare al momento di solidarietà e di fratellanza”.

La riviera sarà chiusa al traffico dalle 9 alle 12 con la polizia municipale presente sul posto e i volontari dell'associazione Liberamente come spiegano Martorella e Croce, che evidenziano come l'evento sia fondamentale per far emergere le potenzialità della nuova realtà sportiva, la Delfino Curi Pescara che gioca in eccellenza e che già lo scorso 16 settembre ha donato mille euro al Comune di Pescara per il ripristino della pineta dannunziana devastata dal fuoco.

Per iscriversi occorre inviare una mail a a pietronardone54@gmail.com o telefonare al numero 3485814036 o ancora rivolgersi alla società Delfino Curi Pescara contattando il responsabile della scuola calcio Silvio Di Egidio al numero 3409671793.

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Babbo Natale corre e cammina per solidarietà", una corsa e una passeggiata non competitiva a scopo benefico

IlPescara è in caricamento