Coronavirus, l'appello del vicesindaco di Montebello di Bertona: "Zona rossa speciale in tutta l'area vestina"

Il vicesindaco Emanuele Pavone chiede alla Regione di estendere la zona rossa speciale anche a Penne, Farindola, Montebello Di Bertona, Civitella Casanova e Villa Celiera

Numeri del contagio troppo alti per l'area vestina, e per questo occorre estendere la zona rossa speciale anche a Penne, Farindola, Montebello Di Bertona, Civitella Casanova e Villa Celiera. Il vicesindaco di Montebello di Bertona Emanuele Pavone lancia un appello alle istituzioni regionali ed al senatore D'Alfonso per chiedere di estendere l'area interessata dalla zona rossa speciale, che attualmente in provincia di Pescara comprende solo Elice, anche agli altri comuni vestini dove i contagi sono particolarmente alti rispetto alla densità di popolazione:


Non è più tempo di attendere, in questi giorni ho visto e sentito sindaci e assessori di Civitella, Farindola, Villa Celiera, e Penne a cui abbiamo portato mascherine e tute per la prima assistenza.
Siamo tutti allo stremo, è necessaria una svolta. È una questione seria senza mezzi termini. Faccio appello alla dottoressa Veri, ma anche al senatore D’Alfonso ai consiglieri di maggioranza e di opposizione e ovviamente al presidente Marsilio.
I numeri dei contagi sono ormai esagerati per il nostro territorio e non possiamo permettere di allargare ulteriormente l’area del contagio. Creare la zona rossa speciale è assolutamente una questione per la salute e la vita del nostro territorio

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SCATTA LA ZONA ROSSA SPECIALE IN ALCUNI COMUNI

Ieri il sindaco di Elice aveva descritto la situazione del paese come "apocalittica" dopo l'istituzione della zona rossa speciale con i presidi delle forze dell'ordine all'ingresso ed uscita del paese ed i blocchi che impediscono il transito delle vetture.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I gilet arancioni manifestano a Pescara: “Cacciare Conte, sì a un nuovo parlamento”

  • Recuperata auto rubata a Pescara dopo inseguimento su autostrada A14 con veicolo abbandonato in discesa

  • Tragedia nell'ospedale di Pescara, uomo precipita dal settimo piano e muore

  • Febbo rassicura il settore dei giochi e scommesse: "Dalla conferenza Regioni è arrivato l'ok alla riapertura"

  • Titolare ubriaco di un locale della movida finisce nei guai: insulta e minaccia i poliziotti durante i controlli

  • Spunta la “tassa Covid” anche sulle auto: "Non pagate, è illegittima"

Torna su
IlPescara è in caricamento