Ospedale di Pescara verso la capienza massima con quasi 100 ricoveri per il Coronvirus

Come riferisce Ansa Abruzzo il "Santo Spirito" è vicino alla sua capienza massima con quasi 100 ricoveri

Diventa sempre più complicata la situazione dell'ospedale di Pescara a causa dell'emergenza provocato dal contagio da Covid-19 (Coronavirus).
Come riferisce Ansa Abruzzo il "Santo Spirito" è vicino alla sua capienza massima con quasi 100 ricoveri. 

Per tamponare l'emergenza sono stati recuperati 23 posti letto nell'ospedale San Massimo di Penne che sono stati allestiti nei giorni scorsi.

Anche Giustino Parruti, direttore Uoc (unità operativa complessa) ha detto a chiare lettere che la situazione è davvero complicata e che arrivano «fiumane di ambulanze con pazienti con difficoltà respiratorie». I posti a disposizione sono ancora pochi e in vista dell'ondata dei prossimi giorni c'è seria preoccupazione di non riuscire a fare fronte alla situazione. Negli ultimi giorni c'è stata una corsa contro il tempo e sono stati allestiti nuovi posti letto in altri reparti e spostando pazienti non affetti da Coronavirus.
Quattordici le persone intubate, tra queste anche soggetti giovani. La Asl di Pescara sta valutando come recuperare altri spazi e posti letto con tutto quel che questo comporta dal punto di vista del personale e della gestione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Cerca casa in affitto a Pescara e dintorni ma le viene chiesto se sia italiana, caso di discriminazione accaduto a una ragazza

Torna su
IlPescara è in caricamento