rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Attualità Portanuova

Coronavirus, è psicosi in un supermercato di Pescara dopo il decreto del Governo: maxi fila in piena notte - FOTO -

Centinaia di persone si sono riversate all'interno e all'esterno del supermercato aperto h24 nel centro commerciale Molino dopo l'annuncio dell'estensione della zona rossa in tutta Italia

Una fila di centinaia di persone, assembrate sia all'interno che all'esterno del supermercato Carrefour di Pescara Porta Nuova, aperto 24 ore su 24, per fare la spesa in piena notte. È scoppiata poco dopo le 22 anche a Pescara la psicosi e la corsa al carrello pieno nell'unico supermercato aperto in città durante la notte. Pochi minuti dopo l'annuncio del premier Conte del nuovo decreto per l'emergenza Coronavirus, che prevede di fatto l'estensione a tutta Italia delle restrizioni già entrate in vigore in Lombardia ed in altre 14 province del Veneto, Emilia Romagna e Marche, tantissime persone si sono ammassate per fare la spesa prese dal panico.

ABRUZZO, LA SITUAZIONE CONTAGI

Nonostante le raccomandazioni che ormai da giorni arrivano da medici ed istituzioni di evitare posti particolarmente affollati per via della trasmissione del virus, e nonostante il presidente del consiglio abbia fin da subito chiarito che non è vietato uscire di casa, ma lo si potrà fare per necessità come la spesa, motivi sanitari e lavorativi, la fila ha invaso anche gli spazi antistanti il centro commerciale "Il Molino" tanto da dover rendere necessario l'intervento di diverse pattuglie della polizia di Pescara per evitare caos e riportare la situazione alla normalità.

Screenshot_20200310-001307_Facebook-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, è psicosi in un supermercato di Pescara dopo il decreto del Governo: maxi fila in piena notte - FOTO -

IlPescara è in caricamento