rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Attualità

Coronavirus, Parruti: "Ritardo di 8 - 10 giorni nell'analisi dei test, a fine mese l'Abruzzo potrebbe avere zero contagi"

Il direttore dell'Uoc di malattie infettive di Pescara ha fatto il punto della situazione per quanto riguarda la nostra regione e l'emergenza Covid19

L'Abruzzo è in una fase di plateau, e sta iniziando una lenta discesa che però potrebbe portare a fine mese ad avere zero o pochissimi contagi. Lo ha detto il direttore dell'Uoc di malattie infettive dell'ospedale di Pescara Giustino Parruti, che ha fatto il punto della situazione per quanto riguarda il Coronavirus nella nostra regione.

CORONAVIRUS, I DATI DEL 10 APRILE

Parruti ha evidenziato che in Abruzzo c'è grande rispetto delle restrizioni e questo fatto ovviamente può agevolare la discesa del dato dei contagi. In realtà il direttore ha spiegato all'Ansa che l'interpretazione giornaliera dei numeri forniti dalla Regione è difficile in quanto c'è un ritardo nell'esecuzione ed analisi dei test che non è imputabile a nessuno.

"Questo ritardo analitico, però, chiaramente condiziona la curva epidemica che per essere valutabile andrebbe analizzata in tempo reale. Adesso si stanno analizzando i tamponi di otto, dieci giorni fa"

Ora il problema in Abruzzo come nelle altre regioni è quello delle Rsa e dei possibili focolai, come già avvenuto a Pescara, Montesilvano, Loreto Aprutino e Spoltore. Qui i pazienti sono molto fragili. Parruti poi ha raccontato della generosità di alcune aziende, come nel caso di quelle che producono tute protettive:

"Abbiamo avuto grossi problemi perché eravamo senza. Le forniture ufficiali hanno settimane di ritardo, ma la nostra assistenza non può avere ritardi. Alla fine ci hanno inondato di tute che ci consentiranno di lavorare serenamente in questo weekend. Avevamo dei soldi, raccolti dai cittadini proprio per questi motivi, ma le aziende non hanno voluto niente. Questi gesti sono straordinari"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, Parruti: "Ritardo di 8 - 10 giorni nell'analisi dei test, a fine mese l'Abruzzo potrebbe avere zero contagi"

IlPescara è in caricamento