rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Attualità

Coronavirus, lezioni frontali sospese all'università D'Annunzio almeno fino al 28 febbraio

Saranno invece garantite sessioni d'esame, per esami di Stato e le sedute per le tesi di laurea e dottorato, che saranno però effettuate a porte chiuse

Prosegue lo stop delle lezioni frontali e seminari all'università D'Annunzio di Chieti e Pescara a titolo precauzionale nell'ambito dell'emergenza per il Coronavirus. Le lezioni infatti saranno sospese almeno fino a venerdì 28 febbraio. Si terranno invece le sessioni di esami di profitto, esami di stato, sedute di tesi di laurea e dottorato anche se quest'ultime saranno svolte a porte chiuse. Quindi, parenti e amici del laureandi dovranno attenere all'esterno degli edifici, evitando anche in questo caso assembramenti. Garantite le attività di servizio come segreterie studenti, segreterie didattiche, servizio di tutorato e ricevimento studenti.

Nel limite del possibile, fa sapere l'Ateneo, si dovrebbe preferire l'utilizzo di comunicazioni tramite telefono e posta elettronica. Il rettore Caputi ha istituito un comitato per monitorare costantemente la situazione, disponendo la sanificazione di tutti gli ambienti e la chiusura delle aule. Fino a venerdì chiuse anche le biblioteche in entrambe le sedi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, lezioni frontali sospese all'università D'Annunzio almeno fino al 28 febbraio

IlPescara è in caricamento