rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Attualità

Coronavirus, a Pescara decedute 81 persone dall'inizio della pandemia: in Abruzzo testate più di 66 mila persone

La Regione Abruzzo ha diffuso i dati statistici completi sull'andamento della pandemia nella nostra Regione dal 22 febbraio al 30 giugno

La Regione Abruzzo con il dipartimento di sanità in collaborazione con l'ufficio statistica, ha diffuso i dati e numeri completi riguardanti il Coronavirus nel nostro territorio. Il dato analizza l'andamento dal 22 febbraio al 30 giugno.

Numero di tamponi e persone testate

Complessivamente in Abruzzo sono state sottoposte a test da Coronavirus 66511 persone alla data del 30 giugno. Il numero dei tamponi complessivo invece è di 113388 e la differenza, come già spiegato più volte, è dovuta ai diversi tamponi eseguiti sullo stesso soggetto: ricordiamo ad esempio che per essere dichiarati guariti occorrono almeno 2 tamponi consecutivi negativi. Il comune dove sono state testate più persone rispetto alla popolazione è Castiglione Messer Raimondo che come sappiamo è stata una delle prime zone rosse e dove il Covid19 ha avuto un'incidenza significativa. Nel Pescarese, il comune con il maggior numero di persone sottoposte a test è Civitella Casanova.

Persone positive

Il 32% dei contagiati aveva fra i 19 e 50 anni, il 28% più di 70 anni ed il 34% fra i 51 e 70 anni. Anche in questo caso, il comune con il maggior numero di positivi rispetto alla popolazione è Castiglione Messer Raimondo con 88 persone positive, mentre nel Pescarese troviamo ancora Civitella Casanova con 41 positivi ed Elice con 36 positivi.

Decessi

A Pescara sono decedute 81 persone, a Montesilvano 66 persone fino al 30 giugno. Dei 454 decessi complessivi in Abruzzo, 264 sono maschi e 190 femmine. Il 77% aveva più di 70 anni, il 22% fra 51 e 70 anni e l'1% fra i 19 e 50 anni. Anche per la percentuale di deceduti rispetto alla popolazione troviamo al primo posto Castiglione Messer Raimondo, seguito da Elice e Roccascalegna nel Chietino.In valore assoluto, Pescara è al primo posto in Abruzzo con le 81 vittime, seguita da Montesilvano con 66 e Spoltore 24 decessi. Seguono San Giovanni Teatino con 21 morti ed Ortona con 17.

TUTTO IL REPORT COMPLETO

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, a Pescara decedute 81 persone dall'inizio della pandemia: in Abruzzo testate più di 66 mila persone

IlPescara è in caricamento