rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità

Coronavirus, positivi i primi test su moglie e figlio dell'uomo di Monza ricoverato a Teramo

Il servizio prevenzione e tutela della salute della Regione ha comunicato i risultati dei primi esami eseguiti sulla famiglia dell'uomo brianzolo ricoverato a Teramo

Sono risultati positivi al contagio da Coronavirus la moglie ed il figlio del paziente brianzolo che è ricoverato a Teramo da mercoledì scorso. Lo ha fatto sapere il servizio prevenzione e tutela della salute della Regione Abruzzo. L'uomo, che era arrivato a Roseto per trascorrere un periodo di vacanza nella sua abitazione estiva, è stato il primo caso registrato di Covid 19 sul territorio abruzzese.

I primi test sono stati eseguiti dal centro di riferimento regionale di Pescara, ed ora i campioni saranno inviato all'Istituto superiore di sanità per le controanalisi e l'eventuale conferma. Il test sulla figlia invece ha dato esito dubbio. Tutta la famiglia attualmente è ricoverata in isolamento nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Mazzini di Teramo. Ricordiamo invece che questa mattina era stata accertata la negatività al test della moglie del paziente di San Giovanni Teatino ricoverato a Pescara da ieri per Coronavirus.

NEGATIVO IL TEST SULLA MOGLIE DEL PAZIENTE RICOVERATO A PESCARA

In Abruzzo, sono stati effettuati 37 test per il Coronavirus: 34 risultano negativi, 3 positivi. L'unico paziente abruzzese attualmente positivo è l'uomo di San Giovanni Teatino. Nel 92% dei casi sospetti si trattava di semplice influenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, positivi i primi test su moglie e figlio dell'uomo di Monza ricoverato a Teramo

IlPescara è in caricamento