Coronavirus, il comitato tecnico scientifico dice no al calcetto amatoriale: a rischio anche l'ordinanza di Marsilio

Il comitato ha infatti bocciato la possibilità di ripartire su tutto il territorio nazionale con le partite di calcetto amatoriali, anche se in Abruzzo l'ordinanza di Marsilio è in vigore da due settimane

Fa discutere il parere negativo del comitato tecnico scientifico sull'autorizzazione alle partite di calcetto ed altri sport di contatto nell'ambito dell'emergenza Coronavirus. Il comitato del Governo, infatti, ha bocciato la possibilità di ripartire con queste attività in base a quanto previsto dall'esecutivo che invece con il ministro Spadafora intendeva autorizzarle in tutto il territorio italiano nelle prossime ore.

In base al parere degli esperti, il rischio di nuovi focolai attualmente impone ancora prudenza per gli sport in cui vi sono contatti diretti fra i praticanti, soprattutto per quanto riguarda il rispetto dei severi protocolli che invece vengono adottato dal mondo del calcio professionistico che ha già ripreso con le partite ufficiali da qualche giorno. Il ministro dello sport ha commentato negativamente il parere del comitato, rimandando ora la decisione definitiva al ministro della salute Speranza.

RIPARTONO CALCETTO E BASKET MA CON REGOLE SEVERE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ricordiamo che in Abruzzo il presidente Marsilio il 10 giugno scorso ha firmato l'ordinanza 72 nella quale di fatto concedeva ai centri sportivi la possibilità di tornare ad ospitare allenamenti e partite amatoriali di calcetto, basket, pallavolo e beach volley pur rispettando alcune restrizioni come ad esempio il divieto di marcatura a uomo ed i contrasti fra giocatori. L'eventuale decisione del ministro Speranza di accogliere le osservazioni del comitato tecnico scientifico e dunque rimandare l'autorizzazione a livello nazionale potrebbe comportare qualche problema anche per la delibera della nostra regione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uno scambio di sguardi e c'è il colpo di fulmine, l'appello di una ragazza pescarese alla ricerca del suo principe azzurro

  • Arriva a Pescara per il matrimonio della sorella ma scopre di essere ricercato: fermato all'aeroporto

  • Gli auguri di Pep Guardiola e Manuel Estiarte ad un commerciante di abbigliamento di Pescara [VIDEO]

  • Tre nuovi casi di Covid a Silvi: fra loro un'insegnante di una scuola di Montesilvano

  • Studente chiama la polizia per un furto in casa, ma gli agenti trovano 6 chili di droga nella stanza del coinquilino [FOTO]

  • Acerbo aggiorna sulle sue condizioni di salute: "Le cose vanno molto meglio"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento