rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Attualità

Coronavirus, il Banco Alimentare non si ferma: operativo in sicurezza per 30mila bisognosi

Il commento del presidente Antonio Dionisio: “Gli enti convenzionati possono venire a ritirare il cibo in tranquillità, così come le aziende agroalimentari possono continuare a consegnare quello da recuperare”

Coronavirus, il Banco Alimentare non si ferma ed è operativo in sicurezza per 30mila bisognosi. Questo il commento del presidente Antonio Dionisio:

“Gli enti convenzionati possono venire a ritirare il cibo in tranquillità, così come le aziende agroalimentari possono continuare a consegnare quello da recuperare. In questo momento particolare, non deve rallentare né tanto meno fermarsi la filiera della carità: noi continuiamo a fare la nostra parte con passione e amore per il prossimo”.

E ancora:

"Il nostro grazie a quanti continuano a sostenere la nostra opera, come la Conferenza Episcopale Italiana che ha devoluto a tutta la rete nazionale del Banco Alimentare mezzo milione di euro provenienti dai fondi dell’8 per mille. Siamo a disposizione della protezione civile e degli enti preposti per collaborare in un’ottica di bene comune".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il Banco Alimentare non si ferma: operativo in sicurezza per 30mila bisognosi

IlPescara è in caricamento