rotate-mobile
Attualità

Coronavirus: in Abruzzo tornano a salire ricoveri e terapie intensive, aumentano però anche i guariti

Il dato odierno vede crescere di una unità le persone in terapia intensiva in Abruzzo, e dieci persone in più ricoverate nei reparti tradizionali

Dopo diversi giorni di calo tornano a salire, seppur in modo lieve, i ricoveri e le terapie intensive per l'emergenza Coronavirus in Abruzzo. Il dato riguardante la giornata di oggi, 11 aprile, mostra infatti 315 persone ricoverate nei reparti tradizionali, dieci in più rispetto a ieri.

Sale anche di una unità il numero di persone ricoverate in terapia intensiva, che sale a 54 rispetto alle 53 persone di ieri. Da diversi giorni i dati erano in costante calo o in sostanziale stabilità, anche se nelle ultime 24 ore sono stati 106 i nuovi casi positivi accertati su circa 1100 tamponi, con una media di 9,6% di tamponi positivi rispetto a quelli analizzati leggermente inferiore rispetto a quella di ieri 10 aprile che era pari al 10%.

In costante aumento però anche il numero dei guariti: sono nove in più in Abruzzo nelle ultime 24 ore per un totale di 190, di cui 157 che da sintomatici con manifestazioni cliniche associate al Covid 19, sono diventati asintomatici e 33 che hanno cioè risolto i sintomi dell’infezione e sono risultati negativi in due test consecutivi.

Dati Coronavirus Abruzzo 11 aprile

Ricordiamo che proprio ieri il dottor Parruti, direttore dell'Uoc di malattie infettive dell'ospedale di Pescara, aveva spiegato che in realtà i tamponi refertati oggi risalgono ad 8 - 10 giorni fa, e che secondo le previsioni a fine aprile dovremmo essere arrivati ad avere zero nuovi contagi o pochissimi contagi giornalieri.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: in Abruzzo tornano a salire ricoveri e terapie intensive, aumentano però anche i guariti

IlPescara è in caricamento