menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid Abruzzo, posti letto in terapia intensiva occupati al 20,11%: al 29,18% quelli in area non critica

Come fanno sapere dalla Regione, su 189 posti letto di terapia intensiva sono 38 quelli che risultano occupati

I posti letto di terapia intensiva dedicati al Covid-19 (Coronavirus) in Abruzzo sono occupati al 20,11 per cento alla data del primo gennaio.
Come fanno sapere dalla Regione, su 189 posti letto di terapia intensiva sono 38 quelli che risultano occupati.

La nostra regione è al 18esimo posto per la percentuale di occupazione dei posti letto di terapia intensiva, meglio fanno solo Campania, Calabria, Basilicata e Valle d'Aosta.

La percentuale del 20,11% è anche molto più bassa rispetto alla media nazionale pari al 29,77 per cento alla data del primo giorno del 2021. Invece sono 435 i pazienti ricoverati in area non critica su un totale di 1.491 posti letto disponibili negli ospedali regionali con una percentuale di occuopazione del 29,18% rispetto alla media italiana che è del 35,57%. Meglio dell'Abruzzo fanno solo Lombardia, Sardegna, Sicilia, Calabria, Molise Basilicata e Toscana.

Infine, con lo 0,65 la nostra regione registra anche il miglior indice di contagio Rt a livello nazionale, un dato in costante decrescita dal mese di ottobre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento