Coronavirus, l'Abruzzo torna sotto i 2000 pazienti attualmente positivi: calano ricoveri e terapie intensive

Si conferma la decrescita della curva del contagio in Abruzzo, dove ad oggi sono 1990 le persone attualmente positive. Le terapie intensive sono al minimo dal 15 marzo scorso

Si confema l'andamento in decrescita del contagio da Coronavirus in Abruzzo. Alla giornata odierna, 28 aprile, sono infatti meno di 2000 i pazienti attualmente positivi, per la precisione 1990. Con 54 guariti in 24 ore, 25 nuovi contagi accertati e purtroppo 11 vittime prosegue il decremento delle persone malate sul territorio regionale.

Incoraggiante anche il dato dei ricoveri, che si fermano a 312, con 16 persone in meno rispetto a ieri. Le terapie intensive attualmente occupate da pazienti Covid19 sono 21, il dato più basso dal 15 marzo scorso. Calano anche i pazienti in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva in Abruzzo, pari a 1657.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto si attende l'attivazione del macchinario arrivato qualche giorno fa all'ospedale di Pescara che permetterà di processare 2400 tamponi giornalieri solo nel laboratorio di Pescara, che lo ricordiamo attualmente è affiancato nella lavorazione dei test anche dall'istituto zooprofilattico di Teramo e dall'università di Chieti.

CORONAVIRUS, I DATI IN ABRUZZO AL 28 APRILE

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Che paura la Pantafica! Storia della spaventosa leggenda abruzzese

  • Morto l'ex arbitro di calcio Stefano Pitocco, aveva 44 anni: Loreto Aprutino e Aia-Pescara in lutto

  • Uomo trovato morto nella sua camera dalla madre, tragedia nel Pescarese

  • Chiarita la causa del decesso dell'uomo trovato in una pozza di sangue nella sua camera dalla madre

  • Morto l'uomo di Città Sant'Angelo colto da un infarto mentre correva con la moglie

  • È morto Antonello Luzi, volto noto delle tv private pescaresi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPescara è in caricamento