Coronavirus, Abruzzo al secondo posto tra le regioni a più alta contagiosità secondo il report dell'Iss e del ministero

A dirlo è il report settimanale dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss) e del ministero della Salute relativo al monitoraggio del Covid-19 (Coronavirus) nel periodo compreso tra il 10 e il 16 agosto

L'Abruzzo è tra le 5 regioni a più alta contagiosità in Italia con un indice superiore a 1.
A dirlo è il report settimanale dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss) e del ministero della Salute relativo al monitoraggio del Covid-19 (Coronavirus) nel periodo compreso tra il 10 e il 16 agosto.

Le regioni che superano la soglia sono: Abruzzo (Rt 1,24), Campania (1,02), Lombardia (1,17), Umbria (1,34) e Veneto (1,21). Restano con Rt a quota zero Basilicata e Molise.

Sotto la soglia di attenzione: Calabria (0,77), Emilia Romagna (0,45), Friuli Venezia Giulia (0,42), Lazio (0,73), Liguria (0,9), Marche (0,85), Provincia autonoma di Bolzano (0,5), Piemonte (0,91), Provincia autonoma di Trento (0,41), Puglia (0,8), Sardegna (0,9), Sicilia (0,99), Toscana (0,96), Valle d'Aosta (0,8).
Dunque la nostra regione risulta al secondo posto nell'indice di contagiosità per quanto riguarda la settimana di Ferragosto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

Torna su
IlPescara è in caricamento