Coronavirus in Abruzzo, tornano a salire i contagi: 813 i casi positivi, 43 sono nel Pescarese

Il servizio prevenzione e tutela della salute della Regione ha comunicato i risultati dei tamponi analizzati nelle ultime 24 ore

Tornano a salire i contagi in Abruzzo per il Coronavirus. Il servizio prevenzione e tutela della salute della Regione ha infatti diffusi i dati relativi ai tamponi analizzati nelle ultime 24 ore dal laboratorio di riferimento regionale di Pescara (che ieri aveva operato non a pieno regime) e l'istituto zooprofilattico di Pescara. I casi totali accertati sono 813.

Sono infatti 124 i nuovi casi accertati, con 248 pazienti sono ricoverati in ospedale in terapia non intensiva (29 in provincia dell'Aquila, 41 in provincia di Chieti, 141 in provincia di Pescara e 37 in provincia di Teramo), 59 in terapia intensiva (9 in provincia dell'Aquila, 12 in provincia di Chieti, 32 in provincia di Pescara e 6 in provincia di Teramo), mentre gli altri 431 sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl (17 in provincia dell'Aquila, 71 in provincia di Chieti, 208 in provincia di Pescara e 135 in provincia di Teramo).

Sei le nuove vittime nelle ultime 24 ore, mentre i guariti totali sono 23: 16 clinicamente guariti (ovvero che da sintomatici sono diventati asintomatici, 7 guariti ovvero che hanno risolto i sintomi dell'infezione e risultano negativi a due test consecutivi. Il totale dei tamponi analizzati è di 4982, con 2741 tampon negativi. La differenza fra i test eseguiti e gli esiti deriva dal fatto che più tamponi vengono eseguiti sullo stesso paziente, più quelli ancora in attesa di risultato.

A livello territoriale, 60 casi si riferiscono alla Asl Avezzano-Sulmona-L'Aquila, 146 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 412 alla Asl di Pescara e 195 alla Asl di Teramo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dei 124 casi positivi registrati nelle ultime 24 ore, 13 fanno riferimento alla Asl Avezzano-Sulmona-L'Aquila, 13 alla Asl Lanciano-Vasto-Chieti, 43 alla Asl di Pescara e 55 alla Asl di Teramo. Ricordiamo che il dato sui pazienti fa riferimento alla residenza che non necessariamente coincide con la residenza effettiva o domicilio, inoltre diversi pazienti sono stati trasferiti da un ospedale all'altro anche in Asl differenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Coronavirus: morto a Pescara Nicola Marcantonio, proprietario del castello di Cepagatti

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Coronavirus, morto 58enne pescarese Antonello Bianco: il ricordo del sindaco Masci

  • Paura al Carrefour di Porta Nuova: accoltellato un portiere [FOTO]

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

Torna su
IlPescara è in caricamento