Coronavirus in Abruzzo: 10 persone sotto sorveglianza sanitaria, gli aggiornamenti

Sono 10 le persone in Abruzzo tenute sotto sorveglianza sanitaria per il Coronavirus. Lo ha fatto sapere la Regione. Tre sono nel Pescarese

Dieci persone in tutto sono sotto sorveglianza sanitaria ed in quarantena domiciliare in Abruzzo, nell'ambito dei controlli per il Coronavirus. Lo ha fatto sapere la Regione dopo aver ricevuto i dati aggiornati dalle quattri Asl presenti sul territorio.

In provincia di Pescara sono tre le persone segnalate: una è al primo giorno di isolamento, e le altre due, entrambi studenti, stanno per concludere il periodo di quarantena. Altre dodici persone hanno concluso la sorveglianza nei giorni scorsi con esito negativo.

CORONAVIRUS, SI SVUOTANO I RISTORANTI DI SUSHI A PESCARA - VIDEO -

Gli altri sorvegliati sono rispettivamente cinque nel Teramano e due nell'Aquilano. Ricordiamo che la Regione ha creato una task force per operare in caso di emergenza per il Coronavirus con una misurazione quotidiana della temperatura corporea e telefonate, anche più al giorno, con i centri di riferimento degli ospedali per il monitoraggio delle condizioni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In caso di sintomatologie sospette, viene attivato il protocollo di ricovero in isolamento in ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Google il report sugli spostamenti degli abruzzesi durante il Coronavirus: il 37% si muove ancora per lavoro

  • Coronavirus: morto a Pescara Nicola Marcantonio, proprietario del castello di Cepagatti

  • Lutto per l'Acqua&Sapone di calcio a 5: morto lo storico sponsor Antonello Bianco

  • Coronavirus, morto 58enne pescarese Antonello Bianco: il ricordo del sindaco Masci

  • Partorire al tempo del Coronavirus, ecco l'esperienza della neo mamma Federica Fusco

  • Coronavirus, Parruti ottimista: "A Pescara l'86% dei pazienti trattati con tocilizumab ha avuto un rapido miglioramento"

Torna su
IlPescara è in caricamento