rotate-mobile
Giovedì, 7 Luglio 2022
Attualità

L'annuncio del Corecom Abruzzo: "Dal 31 luglio stop al telemarketing indesiderato anche sui cellulari"

Il comitato regionale per le comunicazioni fa sapere che è stato pubblicato in Gazzetta ufficiale il decreto riguardante il nuovo regolamento

Anche per gli utenti abruzzesi dal 31 luglio sarà possibile dire addio alle chiamate di telemarketing non desiderate sul cellulare. Lo ha fatto sapere il Corecom Abruzzo, specificando che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto del presidente della Repubblica che stabilisce nuovi criteri per il registro pubblico delle opposizioni esteso anche ai numeri telefonici non presenti negli elenchi pubblici, compresi quindi i cellulari.

"Grazie al registro tutti i cittadini, una volta iscritti, non potranno più essere contattati dall'operatore di telemarketing, a meno che quest'ultimo non abbia ottenuto uno specifico consenso all'utilizzo dei dati successivamente alla data di iscrizione. L’opposizione, infatti, non annulla la validità dei consensi per contatti con finalità commerciali, rilasciati direttamente dagli utenti alle singole società, fermo restando il diritto di opposizione previsto dall’art. 21 del Regolamento (Ue) 2016/679. Dunque, chi registra i propri numeri di telefono può bloccare tutte le chiamate telefoniche commerciali indesiderate già a partire dalla data di iscrizione. Cosa si può inserire nel registro? I cittadini potranno inserire, gratuitamente, oltre al numero di rete fissa, ed i corrispondenti indirizzi postali associati, anche il numero del proprio cellulare."

L'utente, spiega il Corecom, potrà opporsi ad attività e chiamate per fini di pubblicità, o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale in generale, nonché ai sistemi automatizzati di chiamata. Per iscriversi al registro delle opposizioni si può procedere attraverso il sito web www.registrodelleopposizioni.it; mediante una telefonata al numero verde 800 265 265, effettuata dal cellulare per il quale si chiede l'iscrizione; oppure attraverso l’invio di un apposito modulo scaricabile dal predetto sito da inviare all’indirizzo di posta elettronica iscrizione@registrodelleopposizioni.it. Tramite email o sito web è possibile l'iscrizione contemporanea a più numeri di telefono di proprietà.

Le società di telemarketing che violano il regolamento rischiano sanzioni amministrative pecuniarie fino a 20 milioni di euro e nel caso delle imprese fino al 4% del fatturato mondiale totale annuo dell’esercizio precedente.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'annuncio del Corecom Abruzzo: "Dal 31 luglio stop al telemarketing indesiderato anche sui cellulari"

IlPescara è in caricamento