rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Attualità Spoltore

Spiegare ai giovani i rischi della droga: a Spoltore lo ha fatto il teatro con lo spettacolo "Stupefatto"

Temi controversi quelli portati in scena dalla Compagnia teatrale itinerante con l'attore Fabrizio Di Giovanni tratto dal romanzo Enrico di Comi

Parlare ai giovani della droga non è mai semplice o forse semplice non è fargli comprendere i rischi che si celano dietro la dipendenza. A Spoltore il tema è stato affrontato a teatro grazie alla Compagnia teatrale itinerante e nello specifico all'attore Fabrizio Di Giovanni che ha portato in scena “Stupefacente...avevo 14 anni, la droga molto più di me”, uno spettacolo in forma di narrazione tratto dall'omonimo romanzo di Enrico Comi che tenta di scardinare alcuni luoghi comuni: dallo “smetto quando voglio” a “la canna fa meno male delle sigarette”, fino al “sono droghe naturali”, “non hanno mai ucciso nessuno” e “lo faccio solo una volta...per provare”.

Lo spettacolo è anche al centro di un protocollo d'intesa con il ministero dell'istruzione “per la condivisione, la definizione, la diffusione di iniziative, modelli e strumenti mirati alla sensibilizzazione e attivazione dei diversi territori per l'educazione e la prevenzione, la promozione dei corretti stili di vita, della salute nelle scuole e della legalità”, come si legge nello stesso documento e a portarlo in giro per l'Italia è la Compagnia che da oltre vent'anni affronta tematiche controversi ed attuali nel filone del Teatro civile e ha ricevuto per questo anche una medaglia dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

“Consiglio la visione di questo spettacolo, come educatrice e assessore al sociale” dichiara Nada Di Giandomenico, che ha seguito in streaming lo spettacolo dall'università Tuscia di Viterbo. “Al termine, sono rimasta molto colpita dalla testimonianza di Comi e dall'invito a fare uso solo delle cinque sostanze auto prodotte dal nostro corpo con effetti da sballo: adrenalina, ossitocina, endorfina, dopamina, serotonina”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiegare ai giovani i rischi della droga: a Spoltore lo ha fatto il teatro con lo spettacolo "Stupefatto"

IlPescara è in caricamento