rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Attualità

Covid-19, in Abruzzo casi in crescita del 96,6 per cento nell'ultima settimana

A fotografare la situazione è il consueto report della Fondazione Gimbe che registra un'impennata riguardo al contagio da Coronavirus nella nostra regione dal 20 al 26 ottobre

Peggiora il quadro del contagio da Covid-19 in Abruzzo nella settimana dal 20 al 26 ottobre.
In base ai dati elaborati dalla Fondazione Gimbe infatti si registra una crescita dei casi di positività al Coronavirus pari al 96,6 per cento.

Dunque, come riferisce l'agenzia Dire, dopo settimane in discesa la curva dei contagi da Covid-19 torna a crescere nella nostra regione, ma resta basso il numero dei posti letto occupati nei presidi ospedalieri.

L'ultima rilevazione della Fondazione Gimbe, relativa alla settimana 20-26 ottobre vede un risultato in peggioramento per i casi attualmente positivi per 100 mila abitanti (118) e si evidenzia un aumento dei nuovi casi (96,9%) rispetto alla settimana precedente. Sotto soglia di saturazione i posti letto in area medica (4%) e in terapia intensiva (5%) occupati da pazienti colpiti dal virus. Sul fronte vaccini la popolazione che ha completato il ciclo vaccinale è pari al 75,1% (stesso dato della media italiana) a cui aggiungere un ulteriore 3,3% (media italiana 3,4%) solo con prima dose; il tasso di copertura vaccinale terze dosi è pari al 26,4% (media italiana 30,8%); il tasso di copertura vaccinale con dose booster è del 31% (media Italia 32,3%); il tasso di copertura vaccinale con dose aggiuntiva è del 11,4% (media Italia 25,6%).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid-19, in Abruzzo casi in crescita del 96,6 per cento nell'ultima settimana

IlPescara è in caricamento