Giovedì, 23 Settembre 2021
Attualità

Consegnate alle imprese locali le targhe con il riconoscimento di “Attività Storica”

Masci: "Essere stati capaci di andare avanti per oltre 40 anni, superando anche momenti non favorevoli, significa avere solide basi e radici profonde nella nostra cultura e quindi nel nostro territorio"

Stamattina, nella sala consiliare del Comune di Pescara, cinque imprese locali hanno ricevuto le targhe con il riconoscimento di “Attività Storica”. Ecco l’elenco delle attività: “Parrucchiere per signora Paolo” di Anita Trabucco fu Paolo Terenzio, “Gioielleria Scannella” di Piernicola Scannella, “Cirillo ricambi” di Patrizia Cirillo, “Bar del Sole” di Di Tizio Carmine, “Autofficina Cetrullo” di Antonio Cetrullo e figli.

Il sindaco Carlo Masci, nell'occasione, ha dichiarato: "Nonostante ciò che ci è accaduto in questi giorni, con la grave ferita inferta alla nostra Pineta dannunziana, non abbiamo voluto rinunciare a questa tradizione, perché le attività economiche e commerciali di Pescara rappresentano da sempre l’anima della città, la sua stessa identità. Le nostre imprese negli ultimi due anni hanno sofferto molto ma hanno dimostrato, nonostante l’emergenza sanitaria, grande coraggio e forza di ripartire, e il riconoscimento di “Attività storica” sta a significare proprio questo, oggi a maggior ragione potete essere da esempio per chi è in difficoltà. Essere stati capaci di andare avanti per oltre 40 anni con la propria forza di volontà e con grande determinazione, superando anche momenti non favorevoli, significa avere solide basi e radici profonde nella nostra cultura e quindi nel nostro territorio".

Per candidarsi all’ottenimento della targa di “Attività Storica” veniva richiesto di: essere attività che esercitino nell’ambito del Comune di Pescara da almeno 40 anni dalla data del primo rilascio dell’autorizzazione; essere in continuità gestionale; avere locali con accesso dall’area pubblica; ospitare testimonianze culturali o storiche di pregio; avere titolo commerciale di persistenza dell’attività sul territorio. All’attribuzione delle targhe ha lavorato la “Commissione Attività storiche” composta dall’amministrazione comunale di Pescara, da Confcommercio, dalla Camera di Commercio, Confesercenti, Cna, Confartigianato, Casartigiani e Upap Claai. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegnate alle imprese locali le targhe con il riconoscimento di “Attività Storica”

IlPescara è in caricamento