Venerdì, 14 Maggio 2021
Attualità

Condannato l'uomo che investì l'ex sindaco di Pescara Carlo Pace provocandone la morte

La sentenza penale arriva a 988 giorni da quel tragico evento risalente al 17 marzo del 2017

È stato condannato dal tribunale di Pescara l'uomo che investì, provocandone la morte che avvenne il giorno seguente nel reparto di Rianimazione dell'ospedale, in via Silvio Pellico l'ex sindaco Carlo Pace.
La sentenza penale arriva a 988 giorni da quel tragico evento risalente al 17 marzo del 2017. 

La condanna, decisa dal Gup (giudice dell'udienza preliminare) del tribunale Elio Bongrazio, è a 8 mesi di reclusione.

L'automobilista, un 67enne giudicato con rito abbreviato, era accusato di omicidio stradale e il Pm aveva chiesto una condanna a un anno di reclusione. Sospesa anche per un anno e 6 mesi la patente di guida. Riconosciute le attenuanti generiche e la diminuente prevista per il concorso di colpa della persona offesa. Le motivazioni della sentenza saranno rese note il 10 marzo 2020.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Condannato l'uomo che investì l'ex sindaco di Pescara Carlo Pace provocandone la morte

IlPescara è in caricamento