rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Attualità

Con il concerto del duo "La dolce vita" il Natale arriva in carcere

Lunedì 19 dicembre alle 15 appuntamento con la musica all'interno della casa circondariale per un evento che si pone come scopo non solo quello di intrattenere, ma anche di promuovere il reinserimento dei detenuti nella società civile

Un pomeriggio di intrattenimento, ma anche dalla forte valenza sociale quello che lunedì 19 gennaio si terrà nella sala del teatro della casa circondariale di San Donato. Protagonista la musica natalizia grazie al concerto “Natale dentro il cuore” che vedrà l'esibizione del duo “La dolce vita” composto dai due noti musicisti abruzzesi Orietta Cipriani, pianista e Giulio Maria Menninti, violinista.

L'appuntamento è alle 15 con la partecipazione sia dei detenuti che degli agenti penitenziari per un evento che vedrà anche la presenza delle autorità civili e religiose. A proporlo l'associazione no profit Imusnet-Italian music network, ad accoglierlo la direttrice Luciana Di Feliciantonio con il sostegno della comandante della polizia penitenziaria Paola Bussoli che “hanno a cuore – si legge in una nota diffusa dalla casa circondariale - il benessere psico-fisico dei detenuti che nelolo scontare la pena detentiva seguono un percorso di rieducazione per il loro futuro reinserimento sociale compre previsto dalla norma vigente”.

Il concerto va proprio in questa direzione proponendo un programma natalizio che oltre allo scopo ludico si pone quello di compiere un ulteriore passo nel riavvicinamento dei detenuti alla società civile, come sottolinea anche il parroco della struttura carceraria Luca Anelli che ha apprezzato molto l'iniziativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con il concerto del duo "La dolce vita" il Natale arriva in carcere

IlPescara è in caricamento