rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Attualità Centro / Via Nicola Fabrizi

Il Conalpa sugli alberi malati in via Nicola Fabrizi: "Debellare subito i parassiti e migliorare gli spazi vitali"

L'associazione ambientalista interviene in merito al dibattito riguardante lo stato di salute degli alberi appena piantati e di quelli già esistenti in via Nicola Fabrizi

Anche il Conalpa con la sezione pescarese interviene nel dibattito aperto da qualche giorno riguardante lo stato di salute degli alberi appena piantumati dal Comune e di quelli già presenti in via Nicola Fabrizi. Secondo il comitato, diversi cittadini segnalano problematiche legate alla presenza di parassiti con danni alla chioma degli alberi che dimostrerebbero un problema di cattiva gestione delle alberature, alla quale occorre porre rimedio immediatamente:

"Nel caso di via Nicola Fabrizi, gli alberelli di Viburno lucido sono colpiti da infestazione di parassiti, in molti casi sviluppata in tutta la chioma con danni agli esemplari, che dimostra che qualcosa non va nella gestione di queste piante. Oltre a questa criticità dei parassiti, abbiamo osservato con attenzione anche gli spazi vitali degli alberi, privi di pacciamatura, fondamentale di questi tempi per proteggere i terreni dalla canicola estiva. In molte aiuole, al posto di materiali biodegradabile per trattenere l'umidità del suolo, si continuano a utilizzare ciottoli o materiali inerti che non svolgono alcun servizio per la pianta e che non servono a nulla per migliorare la poca terra presente."

L'associazione ricorda che gli alberi rappresentano anche un bene economico di rilievo che va tutelato da degrado e abbandono, oltre al beneficio di mitigare l'isola di calore cittadino durante i mesi estivi e combattere l'inquinamento:

"Ecco perchè è necessario trovare tutte le migliori soluzioni per tutelare la salute degli alberi e farli crescere e sviluppare in condizioni ambientali il più possibile accettabili. Certo, siamo in ambiente cittadino, un luogo ostile per gli alberi, ma proprio per questo motivo è necessario pianificare interventi per una gestione altamente professionale, che miri alla conservazione nel tempo, alla cura delle malattie, alla tutela degli spazi vitali, curando tutte le criticità. Gli alberi rappresentano ormai un bene prezioso per tutta la comunità pescarese."

Alberi via Nicola Fabrizi Conalpa

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Conalpa sugli alberi malati in via Nicola Fabrizi: "Debellare subito i parassiti e migliorare gli spazi vitali"

IlPescara è in caricamento