rotate-mobile
Attualità Manoppello

Nominati i componenti della commissione Parità e Pari Opportunità di Manoppello

Nel corso dell'ultima seduta del 2021 del consiglio comunale sono stati individuati i componenti della commissione Parità e Pari Opportunità

Sono stati nominati a Manoppello, nel corso dell'ultima seduta del 2021 del consiglio comunale, i componenti della commissione Parità e Pari Opportunità.
Sono stati anche riconosciuti all'unanimità i debiti fuori bilancio da sentenze esecutive.

Una presa d’atto dovuta da parte del consiglio, che ha registrato il parere favorevole dell’organo di revisione contabile.

All’unanimità è passato anche il secondo punto all’ordine del giorno relativo alla ricognizione periodica delle aziende partecipate. Rinviata, invece, la nomina della Commissione per la formazione degli elenchi dei Giudici Popolari. Poi però l'assise civica, presieduta da Roberto Cavallo, ha individuato i componenti della Commissione Parità e Pari Opportunità di cui faranno parte la consigliera comunale Maria Esposito e le cittadine Sara De Acetis, Irene Volpe e Paola Belfiglio (per la maggioranza) e la consigliera Anna Giuseppina Ilario e la cittadina Beatrice Pepe (per l’opposizione). Resta da nominare il rappresentante delle cittadine straniere del territorio.

Il Consiglio è poi proseguito con le interrogazioni a risposta orale presentate dai consiglieri di opposizione del gruppo “Manoppello L’Alternativa” Barbara Toppi, Stefano Mancini, Anna Giuseppina Ilario e Lucio Di Bartolomeo cui sono seguite le risposte del sindaco Giorgio De Luca e degli assessori interessati. Si è parlato della mancata riapertura dell’isola ecologica, della "realizzazione delle cucine scolastiche e nomina della Commissione mensa" e della "compatibilità dell'Ing. Giuseppe Di Nardo alla carica di consigliere comunale". Alla prima interrogazione presentata ed illustrata dalla consigliera Barbara Toppi, che ha stigmatizzato i ritardi “di oltre 3 anni e mezzo” nell’attivazione di un’isola ecologica, l’assessore all’Ambiente Davide Iezzi ha risposto che si stanno cercando area idonee a tale scopo da affittare o, eventualmente, acquistare. Quanto alle richieste di notizie da parte dell’opposizione sull’allestimento della nuova cucina scolastica nella sede di Manoppello Scalo e sulla nomina della commissione Mensa, la maggioranza ha risposto che tale allestimento è previsto nelle procedure di gara da poco conclusa e che la commissione sarà nominata prossimamente. All’ultima interrogazione, illustrata dalla consigliera Ilario che ha chiesto al sindaco se vi fossero cause di incompatibilità per incarichi professionali ricoperti dal collega consigliere Giuseppe Di Nardo, il sindaco De Luca ha risposto che per lo stesso, “professionista stimato”, eletto da poco più di due mesi, non sussiste alcuna incompatibilità, come peraltro già determinato dalla stessa assise civica in occasione della seduta di insediamento del 21 ottobre scorso. La seduta si è chiusa con le comunicazioni del sindaco che ha messo al corrente l’assise civica di aver appreso della sua futura nomina a vicepresidente della Provincia di Pescara, «un incarico prestigioso», ha detto il primo cittadino, «che mi onora, grazie al quale continuerò a lavorare per l’intero territorio soprattutto in tema di viabilità».
De Luca ha poi ricordato che la Provincia ha recentemente appaltato il progetto, per circa 2 milioni di euro di lavori, che prevede il recupero funzionale del giacimento turistico del Volto Santo di Manoppello. Tra i prossimi impegni dell’Ente sovracomunale anche il completamento dei lavori sulla variante alla Provinciale di Santa Maria Arabona.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nominati i componenti della commissione Parità e Pari Opportunità di Manoppello

IlPescara è in caricamento