menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Collecorvino, scatta il "Canone concordato" per gli affitti nel centro storico

A dare l'annuncio il sindaco e presidente della provincia di Pescara Zaffiri. Sarà possibile prendere in affitto abitazioni nel centro storico a prezzi vantaggiosi

Anche a Collecorvino sarà possibile affittare appartamenti nel centro storico a prezzi vantaggiosi. Lo ha fatto sapere il sindaco del paese e presidente della provincia di Pescara Zaffiri, che ha presentato l'iniziativa del "Canone concordato" che prevede vantaggi per i proprietari e per gli inquilini.

Per i proprietari infatti ci sarà uno sconto del 25% sull'Imu e del 10% sull'Irpef regionale. Gli inquilini potranno detrarre dai 250 ai 500 euro l'anno nella dichiarazione dei redditi. L'obiettivo, come accade già in altre realtà del territorio, è quello di scoraggiare lo spopolamento dei centri storici e l'abbandono degli appartamenti e delle abitazioni, dando così un incentivo alla riqualificazione. A Collercorvino, ricorda il sindaco, è già attivo un progetto per le giovani coppie che decidono di andare a vivere nel centro storico, con un contributo di una tantum di 800 euro e 50 euro al mese per tre anni. L'acquisto della casa prevede inoltre il pagamento del rogito del notaio da parte del Comune.

"Poi ci sono altri sgravi comunali, ovvero chi viene a vivere nel centro storico beneficia dello scuolabus gratis per i figli, e sono almeno 200 euro l’anno, non paga la mensa scolastica, ha una netta riduzione della Tari. Altre agevolazioni sono riservate a chi apre una nuova attività commerciale sempre nel centro storicoe per i primi due anni non paga la Tari, così come è esentato dalla tassa sui rifiuti chi toglie dal proprio esercizio i videogiochi"

Alessandro Cassano, Presidente regionale di ConfAbitare, ha spiegato che per Collecorvino sono stati individuate 4 zone omogenee di istituzioni dove applicare la misura: l’area del centro storico; l’area residenziale compresa tra il centro storico e quello commerciale, l’area compresa tra la zona di Santa Lucia e Congiunti, l’area della periferia.

L’Accordo sottoscritto avrà durata di 3 anni, rinnovabili, e verrà ora pubblicato sul sito del Comune di Collecorvino a disposizione dei cittadini.
Le Associazioni che hanno sottoscritto l’Accordo con il sindaco Zaffiri sono l’Unione Piccoli Proprietari Immobiliari – UPPI; Confedilizia; l’Associazione Sindacale Piccoli Proprietari Immobiliari – ASPPI; CONFAPPI; FederProprietà: ConFabitare; UnionCasa; Sindacato Unitario Nazionale Inquilini Assegnatari – SUNIA; Unione Nazionale Inquilini Casa e Territorio – UNIAT;
Sindacato Inquilini Casa e Territorio – SICET; AssoCasa Pescara; CONIA; Unione Inquilini; FederCasa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento