Il presidente degli agronomi pescaresi Colarossi replica a Petrelli sulle palme in viale Pepe: "Basta strumentalizzazioni"

Il presidente degli agronomi ha voluto replicare alle dichiarazioni fatte dal presidente della commissione ambiente Petrelli sulla scelta della piantumazione delle palme

Il presidente dell'ordine dei dottori agronomi e forestali di Pescara, Matteo Colarossi, ha voluto replicare alle dichiarazioni del presidente della commissione ambiente Petrelli, a seguito della riunione di ieri durante la quale era presente lo stesso Colarossi, riguardante la piantumazione delle palme in viale Pepe.

PETRELLI SULLA COMMISSIONE DEDICATA ALLE PALME

Una scelta ritenuta sbagliata dagli agronomi che invece avevano proposto altri tipi di piante per quella zona, e che ha provocato polemiche e discussioni. Colarossi ha parlato di strumentalizzazioni ed attacchi di carattere politico alla categoria degli agronomi da parte di Petrelli, con tre incontri nei quali Colarossi ha ribadito il parere negativo legato a problematiche riguardanti il punteruolo rosso ed un altro parassita che potrebbe portare alla morte delle palme:

Poi se l’Amministrazione ha deciso in maniera diversa, non si può dare, un domani, la colpa agli agronomi e forestali perché le palme muoiono o perché arriva il Castnide, nuovo parassita della palma. Sarebbe identico al paziente che non segue le indicazioni del medico e poi quando è tardi ne da la colpa per la mancata guarigione. Le scelte progettuali sono fondamentali dall’inizio onde evitare fallimenti futuri ed è per que sto che servono agronomi e forestali di cui il Comune ne ha anche ben tre nel suo personale.

Colarossi conclude auspicando un cambio di passo con un rapporto tecnico istituzionale costruttivo e fatto di confronto e dialogo che dovrebbe caratterizzare la sua categoria professionale e gli amministratori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, l'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Cosa mangiare per rafforzare le difese immunitarie: 6 alimenti per fare il pieno di energia

  • Covid, dal 29 novembre cambiano i colori delle Regioni: l'Abruzzo resterà zona rossa almeno fino al 3 dicembre

  • L'Abruzzo resterebbe zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto, ma Marsilio punta ad anticipare

  • Tragedia nel Pescarese, pensionato rimasto vedovo si toglie la vita

  • Oddo dopo l'esonero dal Pescara cita Pirandello

Torna su
IlPescara è in caricamento