rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Attualità

Coes si dissocia dalla richiesta di contributi per il sostentamento delle attività delle onlus

L'associazione, come si legge in una nota, invita la popolazione tutta a devolvere il proprio contributo a 'Medici Senza Frontiere', "che tanto sta facendo in questo momento cosi delicato e senza chiedere nulla in cambio"

La Co.e.s. Abruzzo (Associazione Conducenti Emergenza Sanitaria), tramite il suo presidente Giuliano Creati, si dissocia da qualsiasi forma di richiesta fondi per il sostentamento delle attività delle onlus.

L'associazione, come si legge in una nota, invita la popolazione tutta a devolvere il proprio contributo a Medici Senza Frontiere, "che tanto sta facendo in questo momento cosi delicato e senza chiedere nulla in cambio, a differenza di altre pseudo associazioni che non fanno altro che chiedere contributi e scattare foto in zone rosse al solo scopo di pubblicizzarsi. Veramente vergognoso: speriamo solo che chi di competenza intervenga per porre fine a queste nefandezze".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coes si dissocia dalla richiesta di contributi per il sostentamento delle attività delle onlus

IlPescara è in caricamento