rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Attualità

Code e rallentamenti sull'autostrada A14 e lungo la statale 16: la situazione

Anche oggi 22 gennaio code di circa 4 chilometri e rallentamenti lungo la A14 fra Pescara Ovest e Pescara Nord oltre all'intenso traffico lungo la statale 16 fra Silvi, Città Sant'Angelo e Montesilvano

Tornano le code, anche se fino ad ora meno lunghe rispetto agli ultimi giorni, lungo l'autostrada A14 nel tratto fra Pescara Ovest e Pescara Nord. Rallentamenti anche al casello in uscita di Pescara Nord - Città Sant'Angelo, dovuti all'incolonnamento dei tir e mezzi pesanti costretti a deviare per la chiusura del viadotto Cerrano. Anche lungo la statale 16 adriatica fra Silvi, Città Sant'Angelo e Montesilvano è segnalato traffico intenso e rallentato, ed in tutta la zona attorno al casello proprio per l'intenso movimento di mezzi pesanti. Le ultime stime del Comune di Silvi parlavano di oltre 5 mila mezzi pesanti in transito al giorno.

A14, IL VIADOTTO CERRANO RESTA SOTTO SEQUESTRO

I sindaci dei comuni interessati sono sul piede di guerra: il sindaco di Silvi Scordella aveva parlato di danni ingenti anche per il turismo dovuti alle poche prenotazioni fino ad ora giunte per la Pasqua, con i turisti che sono scettici e temono che la situazione fra due mesi possa essere ancora immutata. Danni anche strutturali al manto stradale ed alla carreggiata, oltre ai sottoservizi per il continuo flusso dei tir.

Il sindaco di Città Sant'Angelo si è detto pronto ad assumersi la responsabilità di firmare ordinanze molto drastiche che addirittura potrebbero vietare il transito ai mezzi pesanti nelle zone più congestionate, ed ha inviato una nota agli altri sindaci coinvolti per tenere una manifestazione a Roma davanti al ministero dei trasporti, per una situazione che sta danneggiando non solo l'area al confine fra le province di Pescara e Teramo, ma anche l'intera economia abruzzese.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Code e rallentamenti sull'autostrada A14 e lungo la statale 16: la situazione

IlPescara è in caricamento