Attualità

Clima e trivelle, manifestazione degli ambientalisti anche a Pescara

Sabato 20 luglio si terrà anche a Pescara come in altre spiagge delle regioni bagnate dall'Adriatico la manifestazione “Per il mare, fuori dal fossile!"

Anche a Pescara sabato 20 luglio ci sarà una manifestazione per sensibilizzare i cittadini al tema dei cambiamenti climatici e dell'utilizzo di petrolio e combustibili fossili. Ad organizzare l'evento gli ambientalisti del Forum H20 abruzzese che annunciano la presenza di attivisti anche nelle spiagge di Venezia, Rimini-Riccione, Falconara Marittima, Giulianova, Termoli, San Foca- Melendugno.

L'obiettivo è porre l'attenzione sulla questione degli eventi climatici estremi che stanno interessando anche le regioni adriatiche, impedendo la realizzazione di nuove trivelle per l'estrazione del petrolio:

Fuori dal fossile” significa parlare di un concetto di sviluppo innovativo, di produzione di energia alternativa, di un nuovo rapporto tra esseri umani e tra questi e la natura, fuori dal giogo soffocante dell’impero delle multinazionali “estrattiviste” e di rapina, del capitale finanziario e dei governi complici. Lo sfruttamento fossile è causa non solo dei mutamenti climatici che minacciano la terra e la vita, ma anche dell’apartheid climatico che già sta costringendo e costringerà sempre di più, milioni di esseri umani alla fuga ed a migrazioni di massa per mancanza di risorse e possibilità di vita.

A Pescara l'appuntamento è alle 10 nella spiaggia libera Moroni a mare, davanti a via Leopoldo Muzii.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Clima e trivelle, manifestazione degli ambientalisti anche a Pescara

IlPescara è in caricamento