menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Città Sant'Angelo: palazzo Sgaroni diventa una residenza protetta

Cerimonia ufficiale questa mattina a Città Sant'Angelo per l'inaugurazione della residenza protetta Asp all'interno dello storico palazzo Sgaroni

La prima residenza protetta assistita pubblica della provincia di Pescara, realizzata nello storico palazzo Sgaroni di Città Sant'Angelo. Questa mattina con una cerimoniua ufficiale alla presenza delle autorità civili e religiose, la struttura è stata inaugurata dal presidente Asp-Azienda pubblica di servizi alla persona di Pescara Dario Recubini, che ha firmato anche il volume dedicato alla storia del palazzo e presentato per l'occasione.

Presenti anche il sindaco di Città Sant'Angelo Gabriele Florindi, il presidente della Provincia di Pescara Antonio Zaffiri, l'assessore al sociale della giunta regionale, Pietro Fioretti e il presidente del consiglio regionale Lorenzo Sospiri. Il palazzo, costruito nella prima metà dell'800, ha già ospitato l'ospedale San Giovanni Battista e dal 1924 al 2014 è stato una casa di riposo, per poi passare sotto la gestione dell'Asp-Azienda pubblica di servizi alla persona. Si sviluppa su quattro piani, ed è stato riqualificato grazie ad un finanziamento da 1,6 milioni di euro fondi Par-Fas della Regione Abruzzo più 200mila euro da fondi Asp. Ogni stanza ha due posti letti, bagno privato, oltre agli spazi comuni, uffici, mensa e cucina.

palazzo sgaroni 2-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    La torta della tradizione: come preparare la pizza doce

  • Cura della persona

    Soap brows: come ottenere le sopracciglia “insaponate”

  • Salute

    Cos’è la stanchezza primaverile e come combatterla

Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento