Dalla chiesa Stella Maris vanno via i 3 frati francescani rimasti: si conclude una storia iniziata quasi un secolo fa

Dal prossimo 11 ottobre infatti padre Giancarlo Liucci, il suo vice Damiano Di Stefano e il terzo frate andranno in nuove chiese

La chiesa della Stella Maris in viale Scarfoglio a Pescara  costruita e fondata da padre Domenico tra il 1932 e il 1940 (le cui spoglie riposano sotto alla cripta della stessa) resta senza i suoi ultimi 3 frati.
Dal prossimo 11 ottobre infatti padre Giancarlo Liucci, il suo vice Damiano Di Stefano e il terzo frate andranno in nuove chiese.

Il nuovo parroco infatti sarà don Mauro Pallini. 

A ufficializzare l'abbandono della Stela Maris, chiesa vero punto di riferimento della pineta pescarese, è stato lo stesso padre Giancarlo nel corso della messa di ieri dopo la visita del vescovo Tommaso Valentinetti nel corso della quale è stato ufficializzato il cambiamento. La parrocchia, affidata al servizio della comunità francescana dei frati minori, sarà assunta dalla diocesi già dal mese di ottobre. 
Dunque dal prossimo mese nella chiesa della Stella Maris non ci saranno più frati francescani. Diversi i fedeli in disaccordo con questa decisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplosione e forte boato al confine fra Pescara e Montesilvano: sul posto i vigili del fuoco

  • "Il caffè è compagnia, così non si può lavorare": bar di Montesilvano preferisce chiudere

  • Uomo ritrovato morto nella sua stanza dal padre anziano, tragedia in viale Bovio

  • Addio a Guido Filippone, Cepagatti piange il suo "Barone"

  • Cerbiatto corre sul lungomare sud di Pescara, il video fa il giro del web

  • Cerca casa in affitto a Pescara e dintorni ma le viene chiesto se sia italiana, caso di discriminazione accaduto a una ragazza

Torna su
IlPescara è in caricamento