Attualità

Su change.org lanciata la petizione per salvare la biblioteca "Di Giampaolo" di Pescara

Sono state raccolte fino ad ora oltre 600 firme per chiedere di salvare dalla chiusura la biblioteca che si trova nella zona della Tiburtina

Anche il web si mobilita per salvare dalla chiusura la biblioteca "Di Giampaolo" di Pescara. Su change.org, il noto portale per le petizione online, è stata avviata una raccolta firme virtuale per chiedere di tutelare la struttura e di renderla nuovamente operativa dopo lo stop imposto dalla pandemia.

Sono oltre 600 le firme raccolte considerando che la questione della biblioteche pubbliche e regionali è al centro del dibattito cittadino a causa delle mancate riaperture in Abruzzo nonostante l'allentamento delle restrizioni dovute al Covid. Anche il comitato di quartiere "Per una nuova Rancitelli" ha chiesto che la biblioteca rimanga aperta, rappresentando un presidio fondamentale per la vita sociale e per la cultura nel quartiere, che da sempre vive problematiche legate alla mancanza di servizi e luoghi di aggregazione.

La petizione è disponibile qui

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Su change.org lanciata la petizione per salvare la biblioteca "Di Giampaolo" di Pescara

IlPescara è in caricamento