rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Attualità

Tornano a salire i contagi da Covid, Pescara tra le 6 province che superano i 500 casi per 100 mila abitanti

A fornire il quadro della situazione è la rilevazione della fondazione Gimbe riferita alla settimana dal 17 al 23 agosto

Tornano a salire i contagi da Covid-19 in Italia che nell'ultima settimana segnano un +18,7%.
Ma al contrario scende il numero dei pazienti ricoverati nelle terapie intensive (-15,1%) e in area medica (-15,5%).

Stabili invece i decessi che registrano un aumento pari all'1,7%.

È il quadro che emerge dalla rilevazione settimanale della fondazione Gimbe, come riferisce l'agenzia Dire. Il monitoraggio indipendente della Fondazione Gimbe rileva nella settimana 17-23 agosto 2022, rispetto alla precedente, un aumento di nuovi casi (177.877 vs 149.885, pari a +18,7%) e una sostanziale stabilità dei decessi (759 vs 746, pari a +1,7%, di cui 80 riferiti a periodi precedenti. In calo i casi attualmente positivi (752.091 vs 854.023, -101.932, pari a -11,9%), le persone in isolamento domiciliare (745.459 vs 846.180, -100.721, pari a -11,9%), i ricoveri con sintomi (6.378 vs 7.544, -1.166, pari a -15,5%) e le terapie intensive (254 vs 299, -45, pari a -15,1%). 

Rispetto alla settimana precedente, in 95 province si rileva un incremento dei nuovi casi (dal +1,8% di Catania e Trapani al +79,4% di Catanzaro), nelle restanti 12 province si rileva una diminuzione (dal -0,1% di Savona al -25% di Forlì-Cesena). L'incidenza supera i 500 casi per 100.000 abitanti in 6 province: Crotone (784), Catanzaro (728), Vibo Valentia (652), Pescara (617), Belluno (528) e Teramo (522).

Inoltre sono 7,63 milioni le persone che non hanno ancora ricevuto la dose booster (figure 14 e 15), di cui 5,08 milioni possono riceverla subito, pari al 10,6% della platea con nette differenze regionali (dal 7,8% della Lombardia al 16,8% della Sicilia) e 2,56 milioni non possono riceverla nell'immediato in quanto guarite da meno di 120 giorni, pari al 5,4% della platea con nette differenze regionali (dal 2,7% della Valle d'Aosta al 7,9% dell'Abruzzo).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano a salire i contagi da Covid, Pescara tra le 6 province che superano i 500 casi per 100 mila abitanti

IlPescara è in caricamento