menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cas di Pescara, dipendenti senza stipendio da 13 mesi

A sollevare il caso è un ex dipendente che ha lavorato nella struttura fino al settembre 2018, e lui come altri non hanno ricevuto alcun compenso a distanza ormai di diversi mesi

Dipendenti del Cas di Pescara di Ranciteli senza stipendio a distanza ormai di 13 mesi dalla chiusura della struttura. La denuncia arriva da uno degli ex lavoratori, Christian Barisani che sottolinea come la situazione sia diventata paradossale con la società che gestiva la struttura, la "Gestione Orizzonti" che nonostante le diffide formali inviate non ha ancora provveduto al pagamento dei corrispettivi ai dipendenti che sono stati anche a dichiarare l'attività lavorativa svolta sulla dichiarazione dei redditi nonostante la mancata ricezione delle somme spettanti:

Le cose che mi lascia interdetto, è la posizione della Prefettura che a secondo delle circostanze, ha due differenti chiavi di lettura. Infatti, una volta dice di non pagare perché la società non paga, una volta dice di avere messo in pagamento le somme verso la Gestione Orizzonti.

Siamo stufi ed esasperati e ci sentiamo presi in giro. Chiediamo una sensibilizzazione da parte dell'opinione pubblica e delle istituzione per non aggiungere al danno della perdita del lavoro anche la beffa di non vedere le nostre spettanze riconosciute

ll dipendente ha aggiunto che, a seguito della segnalazione l'ispettorato del lavoro ha scoperto che il suo contratto è stato modificato (a sua insaputa) da full time a part time senza però che il lavoratore venisse avvisato e soprattutto continuando a prestare servizio per le 40 ore settimanali stabilite inizialmente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento