menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carta dei diritti delle studentesse e degli studenti, il plauso di Proterra

Il vice presidente della consulta provinciale degli studenti di Pescara commenta l'iniziativa lanciata dalla Libera Associazione Studentesca: "Noi giovani non siamo un’entità da vedere paternalisticamente"

Federico Proterra, vice presidente della consulta provinciale degli studenti di Pescara, commenta la carta dei diritti per le studentesse e gli studenti, iniziativa lanciata dalla Libera Associazione Studentesca, dicendosi "lieto che la Las, organizzazione nata un anno fa e di cui ho avuto l’onore di far parte, abbia menzionato la mia scuola, liceo scientifico “Galileo Galilei” di Pescara, per informare che il mio istituto già si è attivato nel riconoscimento di questi diritti degli studenti".

Proterra, poi, aggiunge: “Noi giovani non siamo un’entità da vedere paternalisticamente e, dicendo che siamo il futuro del nostro Paese, siamo anche il presente e vogliamo mettere a nostra disposizione competenze e conoscenze per la ripartenza di questa nostra amata Italia. Ci tengo a ringraziare i miei colleghi Matteo Lombardi, Flavia Ciccarelli e Davide Di Blasio che, assieme al preside e a tutti i membri del consiglio d'istituto, hanno fatto sì che la nostra scuola fosse promotrice di un maggior benessere degli studenti”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPescara è in caricamento