rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Attualità

Sessantamila persone sfamate in un anno dalla Caritas diocesana di Penne - Pescara

Don Marco Pagniello, responsabile della Caritas Diocesana, ha diffuso i dati in occasione della giornata nazionale contro gli sprechi alimentari

Sono 60 mila le persone che sono state sostenute dalla Caritas diocesana di Penne - Pescara nell'ultimo anno per quanto riguarda la fornitura di pasti ed alimenti. Lo ha fatto sapere il presidente Don Marco Pagniello, in occasione della giornata nazionale contro gli sprechi alimentari che si celebra oggi 5 febbraio.

Oltre ai pasti preparati nelle mense gestite dalla Caritas a Pescara e provincia, ci sono le consegne di pacchi viveri e la spesa effettuata agli empori della solidarietà, dove le persone indigenti munite di apposita tessera possono recarsi per acquistare generi alimentari e prodotti di prima necessità.

Giannicola D'Angelo, responsabile dell'osservatorio povertà e risorse della Caritas Pescara-Penne:

Come Caritas ci occupiamo di recepire tutte le donazioni sia della grande distribuzione, sia della piccola distribuzione, ma anche di quelle dei piccoli produttori agricoli tramite il centro agroalimentare, oltre che dei venditori locali come panifici, macellerie, pasticcerie, che scelgono di donare l'invenduto in maniera generosa, ma anche saggia per far fronte anche allo spreco alimentare

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sessantamila persone sfamate in un anno dalla Caritas diocesana di Penne - Pescara

IlPescara è in caricamento