rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Attualità

Aperta ad altre categorie di caregiver la piattaforma regionale per le vaccinazioni anti Covid

Lo ha fatto sapere l'assessorato regionale alla sanità. Ecco quali caregiver e familiari di pazienti estremamente vulnerabili potranno fare la manifestazione d'interesse

Al via le manifestazioni d'interesse per altre categorie di caregiver e familiari di pazienti estremamente vulnerabili. Lo ha fatto sapere l'assessorato regionale alla sanità aggiungendo la lista delle patologie o particolari condizioni cliniche che sono state aggiunte per permettere a chi le assiste o con cui convivono di potersi vaccinarie:

  • malattie neurologiche (pazienti in trattamento con farmaci biologici o terapie immunodepressive);
  • malattie autoimmuni – immunodeficienze primitive (pazienti con immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico e pazienti con grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza);
  • patologia oncologica (pazienti oncologici e onco-ematologici in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure);
  • trapianto di organo solido e di cellule staminali emopoietiche (pazienti in lista d’attesa o trapiantati di organo solido, pazienti in attesa o sottoposti a trapianto (sia autologo che allogenico) di cellule staminali emopoietiche (Cse) dopo i 3 mesi e fino a un anno, quando viene generalmente sospesa la terapia immunosoppressiva; pazienti trapiantati di Cse anche dopo il primo anno, nel caso che abbiano sviluppato una malattia del trapianto contro l’ospite cronica, in terapia immunosoppressiva).

Per iscriversi occorre avere a disposizione il codice fiscale del familiare, mentre anche per i genitori, tutori e affidatari di minori estremamente vulnerabili che non sono compresi per la loro fascia d'età nell'attuale campagna vaccinale, è ora possibile accedere alla piattaforma utilizzando il codice fiscale del minore.

La piattaforma d'accesso per la manifestazione d'interesse è la solita, ovvero sanita.regione.abruzzo.it
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aperta ad altre categorie di caregiver la piattaforma regionale per le vaccinazioni anti Covid

IlPescara è in caricamento