rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Attualità

Cambio al vertice per la capitaneria di porto: il comandante Minervino lascia, al suo posto il capitano di vascello Marcello Notaro

Minervino lascia l'incarico per assumere quello di segretario generale dell’Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico, il saluto di congedo

Il capitano di vascello Salvatore Minervino lascia l’incarico di direttore marittimo dell’Abruzzo, del Molise e delle Isole Tremiti. Al suo posto subentra il capitano di vascello Marcello Notaro. È arrivato nella giornata di ieri il provvedimento con il quale il comandante Minervino lascerà il prestigioso incarico che lo ha visto protagonista dal 19 giugno 2022.

Ufficiale del corpo delle capitanerie di porto a partire dal 1990, ha ricoperto l’incarico di comandante dell’ufficio circondariale marittimo di Agropoli, comandante della capitaneria di porto di Gallipoli e, da ultimo, di direttore marittimo di Pescara rivestendo, allo stesso tempo, diversi incarichi di prestigio presso gli organi centrali a Roma.

Nel delicato incarico di direttore marittimo Minervino, sottolinea la capitaneria, ha condotto numerose attività che hanno contribuito a dare lustro all’operato delle donne e degli uomini del corpo delle capitanerie di Porto. Importante è stata, nel corso dell’ultimo incarico, l’attività di mappatura dei fiumi che sfociano lungo la costa abruzzese, a sugello di una particolare sensibilità nei confronti degli aspetti ambientali e di salubrità della balneazione in una regione che da sempre vede un importante afflusso di turismo nella stagione estiva e non solo.

Il comandante Minervino ha dato impulso e curato l’avvio di collaborazioni con diversi istituti nautici abruzzesi con lo scopo di creare meccanismi di migliore integrazione per le attività di alternanza scuola lavoro e provvedere, così, alla diffusione della Cultura del mare nei giovani studenti che, un domani, potrebbero riporre nelle attività marittime le proprie ambizioni personali e professionali.

Da oggi è segretario generale dell’Autorità di sistema portuale del Mare Adriatico. “Sono molto orgoglioso dell’incarico che andrò a ricoprire – afferma Minervino –, ma porterò per sempre con me tutte quelle esperienze che ho affrontato in trentatré anni al servizio del corpo delle capitanerie di porto e che mi consentiranno di affrontare le problematiche tenendo ben salde le aspettative degli operatori del settore marittimo. A Pescara, al suo posto, arriva il comandante di vascello Marcello Luigi Notaro, già comandante della capitaneria di porto di Corigliano Calabro, comandante in II^ della capitaneria di porto di Molfetta, comandante della capitaneria di porto di Manfredonia e comandante in II^ della capitaneria di porto di Pescara.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio al vertice per la capitaneria di porto: il comandante Minervino lascia, al suo posto il capitano di vascello Marcello Notaro

IlPescara è in caricamento