rotate-mobile
Attualità Portanuova / Via della Fornace Bizzarri

“Le fatture per i lavori in via della Fornace Bizzarri sono state tutte saldate”: la ditta appaltatrice smentisce le accuse

Non ci sarebbe alcun mancato pagamento nei confronti della ditta che in sub-appalto sta costruendo l'asilo nido, fa sapere il legale rappresentante di quella che ha vinto il bando per la sua realizzazione. Già inviata una diffida e molto probabilmente contro quello striscione con cui si denunciava il mancato pagamento, si procederà per le vie legali

Non ci sarebbe alcuna fattura non pagata, anzi tutti i conti sarebbero stati saldati e ci sarebbero tutti i documenti a dimostrarlo. Ad affermarlo replicando alla ditta cui ha sub-appaltato i lavori per la costruzione dell'asilo in via della Fornace Bizzarri è quella che quell'appalto lo ha vinto che respinge dunque le accuse mossegli. Ditta che fa saper anche di aver già provveduto alla diffida e che probabilmente procederà con una denuncia.

La vicenda è salita all'onore delle cronache qualche giorno fa e cioè quando davanti al cantiere è apparso un lenzuolo con cui la ditta che ha ottenuto il sub-appalto ha denunciato il mancato pagamento annunciando una manifestazione pacifica per giovedì 7 marzo. Uno striscione che ha preoccupato anche i residenti che dopo aver perso la battaglia legale contro il progetto del Comune di far lì il plesso (con le ragioni di quest'ultimo riconosciute dal consiglio di Stato), hanno espresso il timore di ritrovarsi con uno scheletro e un progetto non concluso. Cosa questa su cui rassicurazioni erano arrivate anche dall'assessore comunale alla Pubblica istruzione Gianni Santilli che ha rimarcato come i lavori vanno avanti e saranno completati così come previsto.  

Da parte sua la ditta che ha vinto il bando smentisce quanto sostenuto da quella cui ha sub-appaltato l'intervento e stigmatizza l'apparizione di quello striscione, poi rimosso, contro cui comunque a quanto pare procederà per vie legali. Sarà lei stessa, fa sapere, ad avvisare lunedì 4 marzo la questura dell'annuncio della manifestazione pacifica fatta dalla ditta cui ha sub-appaltato l'intervento (manifestazione che per ora viene confermata da quest'ultima) assicurando che tutti i riscontri sui contratti e sui bonifici dimostreranno che non c'è stata alcuna mancanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Le fatture per i lavori in via della Fornace Bizzarri sono state tutte saldate”: la ditta appaltatrice smentisce le accuse

IlPescara è in caricamento