Cane travolto e ucciso sulla circonvallazione, da ieri mattina nessuno lo recupera

Dopo le numerosi segnalazioni fatte sia da normali cittadini e automobilisti che da volontari che si occupano di animali in difficoltà, nessuno è riuscito a recuperare il 4 zampe fino al tragico epilogo

Purtroppo è finita male la vicenda di un cane vagante che nei giorni scorsi era stato segnalato nella zona di Spoltore prima e poi sulla carreggiata sud della circonvallazione.
Dopo le numerosi segnalazioni fatte sia da normali cittadini e automobilisti che da volontari che si occupano di animali in difficoltà, nessuno è riuscito a recuperare il 4 zampe fino al tragico epilogo.

Ieri mattina infatti, lunedì 17 dicembre, il povero cane, di razza Border Collie sprovvisto dell'obbligatorio microchip previsto per legge, è stato travolto e ucciso da un veicolo in transito.
La carcassa dilaniata dell'animale, nonostante le non poche richieste di rimozione fatte alle forze dell'ordine, da ieri mattina presto giace sul ciglio della strada poco prima dell'area di servizio. Una delle volontarie che hanno seguito il caso l'ha spostato vicino al muro per evitare che venisse investito e martoriato ulteriormente.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza scomparsa da Montesilvano, l'appello per ritrovarla [FOTO]

  • L'annuncio del presidente Marsilio: "L'Abruzzo torna in zona arancione"

  • Coniugi di Rosciano in quarantena per il Covid escono per fare acquisti: fermati a Nocciano, scatta la denuncia

  • Saturimetro: cos’è, come si usa e perché, proprio ora, è fondamentale

  • Nel nuovo dpcm per il Covid arriva la zona bianca: per l'Abruzzo serviranno meno di 650 contagi a settimana

  • Marta Citriniti, studentessa del liceo Galilei di Pescara, nella nazionale italiana di dibattito regolamentato (Debate)

Torna su
IlPescara è in caricamento