rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Attualità Spoltore

Ritrovato nel Foggiano grazie ad un cane molecolare di Spoltore il corpo di Giovanni Antonucci

Il cane Lilith di Francesco Sacco dell'associazione Abruzzo K9 di Spoltore era impegnato nelle ricerche dell'uomo scomparso il 15 novembre a Foggia

Recuperato grazie all'intervento del cane molecolare Lilith, un pastore belga malinois addestrato dall’associazione Abruzzo K9 di Spoltore, il corpo senza vita di Giovanni Antonucci, il 79enne di Foggia scomparso dallo scorso 15 novembre in località Vigna Nocelli, da dove era arrivato l'ultimo segnale del suo cellulare il giorno della scomparsa, quando era uscito in bicicletta. A ritrovare il cadavere Francesco Sacco con il suo cane molecolare, mentre alle ricerche si erano uniti anche il gruppo cinofilo Dauno e la Cisa di Foggia, supportando il lavoro delle unità cinofile. Le ricerche sono partite dall’ultimo punto di avvistamento certo, vicino una concessionaria, da cui i cani grazie al loro olfatto sono riusciti a condurre i volontari fino al luogo del ritrovamento a circa due chilometri di distanza.

I cinofili di Spoltore erano a Foggia per fare un allenamento speciale e presentare i corsi di formazione per unità cinofile da soccorso che sarebbero partiti a breve; intercettati dai familiari, in apprensione per la scomparsa del loro congiunto, si sono immediatamente resi disponibili per partecipare alle ricerche, riuscendo a rinvenire Antonucci, purtroppo privo di vita, a distanza di tre giorni dalla scomparsa.

Le indagini, come riporta Foggia Today,  erano state avviate dai carabinieri, mentre il caso era stato segnalato anche a 'Chi L'Ha Visto'. Per il recupero del corpo è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco di Foggia e Lucera. Sul posto sono intervenuti anche polizia e carabinieri.

cane lilith

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato nel Foggiano grazie ad un cane molecolare di Spoltore il corpo di Giovanni Antonucci

IlPescara è in caricamento