Attualità

Ondata di calore da bollino rosso, Pescara tra le 13 città più calde d'Italia

Il capoluogo adriatico sarà tra le 13 città italiane da "bollino rosso" ovvero il livello di allerta 3, il più alto

Confermata l'ondata di calore prevista a Pescara per la giornata di dopodomani, giovedì 25 luglio.
Il capoluogo adriatico sarà tra le 13 città italiane da "bollino rosso" ovvero il livello di allerta 3, il più alto.

Il bollino rosso indica condizioni a elevato rischio che persistono per 3 o più giorni consecutivi con allerta dei servizi sociali e sanitari.

Mentre il bollino arancione, previsto per oggi e domani, martedì 23 e mercoledì 24 luglio, indica temperature elevate e condizioni meteorologiche che possono avere effetti negativi sulla salute della popolazione, in particolare nei sottogruppi di popolazione suscettibili. 

A rischio principalmente gli anziani, i bambini molto piccoli e le persone affette da malattie croniche. Lo sottolinea il bollettino sulle ondate di calore del ministero della Salute. Bologna, Bolzano, Brescia, Firenze, Frosinone, Genova, Perugia, Pescara, Rieti, Roma, Torino, Trieste e Verona saranno i capoluoghi più caldi d'Italia. 
Nel capoluogo adriatico la temperatura massima percepita arriverà a 36 gradi giovedì. Per tutti i dettagli basta cliccare QUESTO LINK.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ondata di calore da bollino rosso, Pescara tra le 13 città più calde d'Italia

IlPescara è in caricamento