Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

L'appello dei cacciatori abruzzesi all'assessore regionale Imprudente: "Prorogare il calendario venatorio fino al 20 gennaio"

Italcaccia con il presidente Francesco Verì chiede all'assessore Imprudente una proroga per il calendario venatorio

Prorogare il calendario venatorio almeno fino al 20 gennaio. È questa la richiesta di Italcaccia Abruzzo che, attraverso il suo presidente Verì, ha scritto all'assessore regionale Imprudente in merito alla modifica e proroga del periodo di caccia che, per beccacce e tordi, scadrà il prossimo 31 dicembre.

CACCIA, LA STAGIONE PARTE IN RITARDO

Un periodo che i cacciatori giudicano troppo breve e limitato considerando che quest'anno l'attività ha avuto inizio il 2 ottobre scorso. Una richiesta che avrebbe basi solide

La situazione di conservazione della beccaccia si è quindi modificata in meglio e questo è avvenuto in un periodo in cui la specie è stata oggetto di caccia in Italia, Francia, Grecia, Spagna ed altri paesi mediterranei fino a date variabili fra il 20 gennaio e il 20 febbraio, ne consegue che la caccia protratta fino a queste date non ha pregiudicato in alcun modo la conservazione della specie. E lo stesso discorso va fatto anche per il tordo bottaccio (Turdus vhilomelos)il tordo sassello (Turdus iliacus) e la Cesena (Turdus vilaris)”

Verì chiede una modifica che possa arrivare ad una proroga almeno entro la fine del mese di gennaio, una richiesta ritenuta legittima ed equa per i cacciatori che hanno dovuto fare tanti sacrifici e sforzi come aggiunge il presidente della sezione provinciale di Italcaccia di Pescara Ermesino:

"Considerando gli impegni di lavoro, di famiglia, il maltempo e quant'altro, va a caccia non più di 4/5 volte all'anno, se teniamo
presente che il costo per la licenza e degli altri adempimenti di legge, armamentario a parte, è di circa 500 euro, significa che si spende, grosso modo, 100 euro ad uscita. Un po' troppo per una passione che qualcuno chiama sport, No?”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'appello dei cacciatori abruzzesi all'assessore regionale Imprudente: "Prorogare il calendario venatorio fino al 20 gennaio"

IlPescara è in caricamento