rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Attualità

Bruni (Saga) sui passeggeri in aeroporto: "In aumento al netto del taglio dei voli per Linate e Torino"

Il direttore generale della Saga Luca Bruni interviene in merito alle notizie riguardanti il calo di passeggeri registrato nell'ultimo periodo nello scalo aeroportuale pescarese

Il direttore generale della Saga Luca Bruni, interviene in merito alle notizie relative al calo di passeggeri registrato negli ultimi mesi nell'aeroporto di Pescara. La questione dei collegamenti cancellati da tempo è al centro del dibattito politico e dell'opinione pubblica:

“Il taglio dei collegamenti per Milano Linate e Torino, ricordiamo legato esclusivamente a motivazioni commerciali delle compagnie, è ormai un fatto noto. È evidente che con due collegamenti in meno, il numero dei passeggeri si riduca. Al netto della cancellazione di quelle due rotte particolarmente utilizzate nel periodo invernale da tutta quella utenza che si muove per ragioni di lavoro, l’aeroporto d’Abruzzo sarebbe ancora una volta in crescita”.

Bruni poi ha proseguito spiegando i calcoli da fare per il numero complessivo di passeggeri:

“Se andiamo a sommare i passeggeri che sono stati registrati dai due voli, nel periodo gennaio-aprile 2023 quando cioè erano ancora operativi, vediamo che il risultato è di 32.856, con Linate che nei 4 mesi aveva totalizzato 19.560 viaggiatori e Torino 13.296. Senza questi due voli, nei primi 4 mesi del 2024 Abruzzo Airport ha raggiunto 206.359 passeggeri. L’anno prima i passeggeri erano stati 220.416, ossia 14.057 in più. Tolti i 32.856 passeggeri di Milano Linate, che in autunno andremo a recuperare con la continuità territoriale e Torino che proprio in questi giorni rientra in operatività nell’ambito della summer, l’aeroporto sarebbe addirittura in crescita di oltre 18.799 mila unità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bruni (Saga) sui passeggeri in aeroporto: "In aumento al netto del taglio dei voli per Linate e Torino"

IlPescara è in caricamento